Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function '_wp_footnotes_kses_init' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.agriturismorudas.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 307

Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function '_wp_footnotes_kses_init' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.agriturismorudas.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 307
La capitale della Riviera del Corallo | Agriturismo Rudas
Clear Sky , 28 °C / 82 °F

La capitale della Riviera del Corallo

Alghero una delle città più belle e conosciute della Sardegna.

Un pezzo di Catalogna nell’Isola al centro del Mediterraneo. Storia, tradizioni, spiagge, scogliere, mare…Alghero è tutto questo e molto di più.

Raggiungibile agevolmente grazie al suo aeroporto di Fertilia, Alghero è una città tutta da vivere e ammirare, con il suo splendido territorio. Andiamo a scoprire le 10 cose da vedere assolutamente ad Alghero.

LE TORRI E I BASTIONI SPAGNOLI E LA CATTEDRALE DI SANTA MARIA

Alghero è una cittadina fortificata. I suoi Bastioni sono testimonianza delle dominazioni avvenute nel corso dei secoli. La passeggiata lungo i Bastioni è assolutamente da non perdere: si va dai bastioni di Marco Polo, sul lato Ovest della penisola, fino ai bastioni di Magellano, adEst.

Da non perdere le torri difensive di San Giacomo, di San Giovanni, di Vincenzo Sulis e della Maddalena.

Risalente al XVI secolo, la Cattedrale di Santa Maria si trova nel centro storico della città ed è la sede della diocesi di Alghero-Bosa. Rappresenta uno dei simboli della città catalana, con la torre del suo campanile che svetta dall’alto sulle abitazioni, proprio dietro il porticciolo. Costruita con tecniche che richiamano alla Catalogna, rappresenta tuttavia un mix di diverse epoche storico-artistiche, all’interno appare austera e spoglie ma il maestoso altare è veramente da vedere.

COMPLESSO NURAGICO DI PALMAVERA

Nel territorio di Alghero, a circa 12 km dalla cittadina, da vedere è il bellissimo complesso nuragico di Palmavera. E’ stato classificato come nuraghe “complesso”, ossia composto da diverse torri unite tra loro. Infatti questo complesso nuragico ospita diverse costruzioni e ha fatto venire alla luce molti reperti ospitati nei principali musei della Sardegna (Cagliari e Sassari). Un vero gioiello della civiltà nuragica,visitarlo è un bellissimo modo per scoprire un popolo antichissimo.

GROTTE DI NETTUNO

Nel bellissimo promontorio di Capo Caccia, a circa 24 km da Alghero, si trovano queste incredibili e meravigliose formazioni carsiche, all’interno dell’area marina protetta. Entrare nelle grotte è possibile solo se le condizioni meteo-marine sono ideali, quindi soprattutto nel periodo estivo. Per accedervi ci sono due possibilità: una scalinata di 656 gradini lungo la parete del massiccio di Capo Caccia, la cosiddetta Escala del Cabirol (in catalano, La scala del capriolo);oppure via mare, scelta questa consigliata se si vuole anche visitare parte della meravigliosa costa algherese. L’interno è veramente meraviglioso, i fondali del mare sono magnifici, i panorami mozzafiato e – se siete fortunati – potete incrociare anche i delfini.

Share:
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere una migliore esperienza di navigazione sul nostro sito. Se clicchi su OK manifesti il tuo consenso.
OK